Strict Standards: Declaration of JParameter::loadSetupFile() should be compatible with JRegistry::loadSetupFile() in /web/htdocs/www.assocavalleria.eu/home/libraries/joomla/html/parameter.php on line 512
Libri : Cavalleria

Informazione sull'utilizzo dei cookies per questo sito in base alla normativa emessa dal garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884)

L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito www.aasocavalleria.it/eu In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito.

Informazione sull'utilizzo dei cookies per questo sito in base alla normativa emessa dal garante della Privacy (http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3118884)

L'utilizzo dei cookies è finalizzato a rendere migliore l'esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito www.aasocavalleria.it/eu In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito.

Torna a: Libri

Cavalleria

StampaEmail
Ristampa anastatica del volume scritto da Vittorio Polli
Polli.jpgPolli.jpg

Prezzo:
Prezzo di vendita: 15,00 €
Descrizione

VITTORIO POLLI
Nato a Zogno in Val Brembana il 21 dicembre del 1908, dopo il liceo frequenta l'Università Cattolica di Milano dove acquisisce il dottorato in legge che perfeziona alla Sorbona di Parigi e quindi a Londra, apprendendo alla perfezione il francese e l'inglese. Nel 1931 è alla Scuola di Applicazione di Cavalleria come allievo ufficiale di complemento; ne esce destinato al Reggimento Cavalleggeri di Saluzzo dove svolge il servizio di prima nomina dal 1932 al 1933. Richiamato in servizio nel 1940 è assegnato al 56° gruppo squadroni appiedato del Reggimento Lancieri di Firenze schierato al confine italo-jugoslavo e viene promosso capitano nel luglio 1942. L’8 settembre 1943 riesce a sottrarsi alla cattura dei tedeschi e ripara a Sarnico; viene messo in congedo definitivo al termine della guerra. Polli, che già lavorava nell'azienda paterna, diventa imprenditore in proprio, ma la passione per la cultura lo porta a fondare il Museo della Valle di Zogno, collocato nella sua casa natia. Inaugurato nel 1978, nel 1982 viene insignito a Stoccolma del prestigioso riconoscimento di museo dell'anno. Uomo di profonda cultura e amante della sua terra, Polli muore all’età di 98 anni. Dei suoi libri, tre in particolare sono da segnalare: - una biografia di Giuseppe Garibaldi pubblicata da Mondadori nella collana I grandi della storia; ricca di particolari nonostante la relativa brevità al confronto di opere analoghe, è avvincente e acuta anche nei giudizi storici; - una raccolta di racconti intitolata Cavalleria, piccole storie della vita di ogni giorno, narrate con garbo e sentimento ma con grande attenzione al mondo del reggimento; - la biografia di un conterraneo che aveva conosciuto e frequentato, Antonio Locatelli, trasvolatore atlantico, maggiore dell’Aeronautica Militare caduto in Africa Orientale e decorato di medaglia d’oro al valor militare; a lui è intitolato anche il famoso rifugio alle Tre Cime di Lavaredo.